COLDIRETTI LAZIO: IL DIRETTORE ALDO MATTIA INTERVIENE AL “COMMITTEE ON SECURITY FOOD” DELLA FAO A ROMA
10 ottobre 2013

COLDIRETTI LAZIO: IL DIRETTORE ALDO MATTIA INTERVIENE AL “COMMITTEE ON SECURITY FOOD” DELLA FAO A ROMA

 Il direttore della Coldiretti Lazio, Aldo Mattia, è intervenuto alla riunione del Comitato sulla sicurezza alimentare mondiale che si è svolto presso la sede della FAO, a Roma, dal 7 all’11 ottobre.
L’Oma (Organizzazione Mondiale degli Agricoltori) ha voluto che Coldiretti Lazio fosse protagonista in questo dibattito chiedendo al direttore Aldo Mattia di illustrare gli strumenti del credito sui modelli bancari innovativi in agricoltura per trasferirli nei Paesi in via di sviluppo e cooperare con quanti hanno bisogno di esprimere gli strumenti finanziari e del credito in aiuto agli agricoltori del mondo.

L’intervento del direttore e della Coldiretti in un organismo internazionale segna l’ingresso delle grandi organizzazioni nazionali nel sistema internazionale di cooperazione che fa prevedere un futuro importante nelle partnership e nelle future joint venture per lo sviluppo internazionale.
                     
“I recenti cambiamenti mondiali nelle politiche agricole- ha detto Mattia nel suo intervento- le nuove leve di sviluppo integrato in agricoltura, gli strumenti finanziari a disposizione e gli elementi innovativi che li connotano ci fanno riflettere sull’uso che se ne deve fare e la condivisione con tutti gli organismi che possono creare i giusti ponti per eseguire impatti di evidente ricaduta per i Paesi più deboli mettendoli in condizioni di benessere economico e sicurezza alimentare”.

“In linea con l’organizzazione mondiale degli agricoltori, di cui siamo orgogliosamente membri- ha continuato Mattia-, siamo qui oggi a mettere a disposizione gli strumenti innovativi già testati per mezzo del nostro sistema di credito e finanzia in agricoltura , CreditAgri, modello per altri Paesi emergenti per fare in modo che l’esperienza sia trasferita in tutto il mondo e si creino le condizioni per adottare politiche che abbiano lo scopo di incrementare l’economia dei produttori e delle comunità rurali”.

CreditAgri Italia è una Cooperativa di garanzia fidi e assistenza e consulenza tecnico –finanziaria in agricoltura che si occupa in modo specialistico, con una rete di risorse professionali dedicate e altamente qualificate, di Credito Agrario e Finanza d’Impresa a vantaggio delle imprese agricole. Lo scopo è quello di favorire l’accesso al credito ordinario e agevolato e incentivare lo sviluppo con prodotti dedicati e un servizio di accompagnamento e di consulenza personalizzata in ambito finanziario e creditizio, in modo da sostenere i progetti di investimento.
CreditAgri nella veste di società cooperativa per azioni costituisce il più articolato Ente di garanzia fidi italiano operante in agricoltura con i requisiti formali e sostanziali dei Confidi ex art. 107 del Testo Unico Bancario.

Una struttura con 50 filiali distribuite in 20 regioni, uno storico di finanziamenti garantiti alle oltre 17 mila imprese associate di oltre due miliardi di euro, circa 30 milioni di patrimonio di vigilanza e un capitale sociale e riserve liquide per oltre 28 milioni.

CreditAgri Italia intrattiene rapporti di partnership con i principali istituti bancari del Paese e con oltre 150 banche locali. CreditAgri Italia è partner di SGFA –Ismea, Ente di diritto pubblico attivo nel rilascio di garanzie con controgaranzia dello Stato, esempio di sinergia pubblico –privata di estrema rilevanza e al servizio dello sviluppo imprenditoriale agricolo.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi