Coldiretti Viterbo a Caffeina Festival 2014
14 giugno 2014

Coldiretti Viterbo a Caffeina Festival 2014

Caffeina e Coldiretti, un patto per la qualità: è questo il punto di partenza della collaborazione tra le due realtà che, quest’anno, si consolida.
«Agricoltura oggi vuol dire di cibo di qualità, produzioni locali, significa veicolare attraverso queste un intero territorio» ha dichiarato Andrea Renna, Direttore di Coldiretti Viterbo. «Offrire uno spazio alle aziende agricole in una vetrina importante come è quella di Caffeina, significa portare questi temi all’attenzione di un pubblico ampio. Coldiretti sta lavorando con questo spirito perché l’impegno sia quello di ‘coltivare cultura’» ha aggiunto. Cultura anche come educazione e informazione, per questo, i temi che Coldiretti vuole portare alla luce riguardano anche gli scandali legati al cibo e all’agricoltura, come quello delle agromafie.
«Parlare di cultura significa discutere anche di cibo e di territorio - ha spiegato il direttore artistico del Festival Filippo Rossi - con questo spirito nasce la collaborazione tra Caffeina e Coldiretti Viterbo».
Coldiretti avrà uno spazio in piazza della Morte dove sarà possibile incontrare e conoscere i produttori delle varie aziende che si alterneranno. «Il rapporto diretto tra produttori e consumatori è un valore che Coldiretti persegue attraverso i mercati di Campagna Amica e che vuole portare anche a Caffeina - ha chiarito Mauro Pacifici, Presidente Coldiretti - Ritrovare il valore della relazione, come quella tra produttore e consumatore è qualcosa che deve essere sempre più riscoperto e perseguito e su cui noi abbiamo deciso di investire».
Oltre alla presenza dentro il Festival, la collaborazione tra Coldiretti e Caffeina è attenta anche al turismo, come ha chiarito Francesca Durastanti, responsabile food della Fondazione Caffeina: «Questa collaborazione ha da subito voluto provare a costruire un servizio capace di guardare anche ‘oltre Caffeina’ e contribuire a portare valore al territorio viterbese, perché Caffeina è un’opportunità per Viterbo ma anche per il suo territorio». Con questo scopo è nata l’offerta Cultura, Turismo e Territorio. «Abbiamo lavorato insieme per offrire ai turisti la possibilità di gustare Caffeina vivendo il territorio viterbese» ha concluso Renna. Sarà quindi possibile scegliere tra una rete di agriturismi e avere così l’opportunità di usufruire di un pacchetto turistico che coniuga l’accoglienza in azienda e la possibilità di seguire il Festival.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi