COLDIRETTI VITERBO: Finalmente riconosciuta la calamità sui castagneti dei Cimini. Al via le domande.
28 settembre 2015

COLDIRETTI VITERBO: Finalmente riconosciuta la calamità sui castagneti dei Cimini. Al via le domande.

Coldiretti Viterbo comunica l’importante novità del riconoscimento della calamità per danni da parassita dovuti alla Cinipide Galligeno del Castagno per l’intero anno 2013. I comuni interessati nella provincia di Viterbo risultano essere molti e l’entità del danno viene stabilità secondo diversi parametri. Le domande di richiesta devono essere presentate entro 45 giorni dalla pubblicazione del provvedimento sulla Gazzetta Ufficiale (ossia il 16 settembre 2015), compilando un modello di domanda che va presentato alla Regione Lazio, Settore Decentrato Agricoltura di Viterbo. Tutti i soci produttori di castagne sono invitati a rivolgersi presso gli uffici  di Coldiretti Viterbo, in viale Francesco Baracca 81 per informazioni e per una corretta compilazione della domanda, la cui data di scadenza si avvicina. “Questo riconoscimento da parte di Provincia e Regione è importante per tutti i nostri associati e li invitiamo a non farsi sfuggire un’occasione del genere” ha dichiarato il Presidente di Coldiretti Viterbo Mauro Pacifici. “Nei nostri uffici il personale sarà a disposizione per quantificare e valutare insieme quali rimborsi e cifre chiedere e come meglio procedere per essere indennizzati da questa grande ondata batterica che ha colpito i nostri castagni, produzione simbolo dell’intera terra viterbese” ha concluso il direttore di Coldiretti Viterbo Ermanno Mazzetti.

Seguici su Twitter Coldiretti
Seguici su Twitter Coldiretti Lazio
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi