Consuma, spendi e regala Ciociaro
22 novembre 2010

Consuma, spendi e regala Ciociaro

La Coldiretti ha lanciato un appello ai Ciociari, speriamo che a rispondere in modo positivo siamo in molti”. Così Gianni Lisi, direttore provinciale della Coldiretti di Frosinone, commenta l’ennesima iniziativa voluta, approvata e presentata sabato scorso, dall’organizzazione agricola presieduta da Loris Benacquista.In una conferenza stampa, infatti, alla presenza, tra gli altri, del sindaco della città capoluogo Michele Marini, degli assessori provinciali Quadrini e Trinca, dei consiglieri regionali Scalia e Tedeschi, dell’eurodeputato De Angelis e del Senatore Tofani, il commissario delle grotte di Pastena, D’Ovidio ed il presidente di Confindustria Frosinone, Marcello Pigliacelli, è stata presentata l’attività di un anno di attività di Agrimercato Frosinone. Presente anche il direttore regionale della Coldiretti Lazio Aldo Mattia.
“Come Coldiretti Frosinone- ha sottolineato il presidente provinciale Loris Benacquista - con Agrimercato, Terranostra e Campagna Amica, da tempo, ormai,  stiamo sensibilizzando l’opinione pubblica circa l’opportunità di consumare i prodotti ciociari. Ora, in occasione delle prossime feste natalizie, crediamo sia opportuno, stando anche la grave crisi che registra il settore agricolo, oltre che nel nostro Paese, anche nel Lazio e in Ciociaria, offrire un’ulteriore opportunità di integrazione del reddito agricolo per le nostre aziende ed un consiglio davvero utile, e speriamo gradito, a tutti i consumatori. Acquistare e regalare i prodotti ciociari. Ovviamente l’invito sarà formalizzato non soltanto ai cittadini-consumatori ma anche e soprattutto ai nostri rappresentanti istituzionali, ai responsabili delle industrie che insistono sul territorio e a tutte le associazioni di categoria. Insomma un po’ a tutti quanti coloro che,a vario titolo e per svariati motivi, nonostante la crisi, predisporranno i propri regali. Messaggi di incitamento non mancano e sono arrivati dal Vescovo di Frosinone, Mons, Spreafico, dall’On. Formisano, dal presidente della Confindustria Lazio, Maurizio Stirpe e dall’assessore Abbate. In un’epoca di riforma federalista, la Ciociaria deve decidere – spiega Lisi - di credere in se stessa e di alzare la testa: è il momento di rinforzare l’identità provinciale proprio con lo scopo di entrare a pieno titolo nell’Europa del futuro, facendo leva sul ruolo fondamentale che i consumatori possono svolgere nel valorizzare l’immenso patrimonio enogastronomico di una provincia davvero unica. Se è vero che il declino industriale degli scorsi decenni ha penalizzato l’economia di questa provincia, contemporaneamente ne ha salvaguardato tradizioni e valori, che difficilmente si possono trovare in altri luoghi. La chiave per la riuscita del rilancio economico sta dunque nella massima utilizzazione di quei prodotti tipici e unici che tutto il mondo apprezza e ricerca. Così l’associazione Agrimercato di Frosinone, in collaborazione con Coldiretti, Terranostra e Campagna Amica ha rilanciato il progetto “Consuma, spendi e regala Ciociaro”, alimentando ulteriormente un lavoro iniziato negli anni scorsi che oggi si traduce in un’ importante campagna di sensibilizzazione e di comunicazione. La campagna è utile e rappresenta un invito ai consumatori perché premino la specialità agroalimentari del territorio anche per i propri regali. Una Ciociaria vera e dignitosa, un’intera provincia che riscopre la propria identità territoriale, a partire dal ruolo fondamentale che possano svolgere i singoli consumatori. Un vero e proprio regalo, una strenna natalizia che ognuno di noi, a vario titolo e in diverse misure, potrà fare al proprio territorio”. Per saperne di più è possibile contattare il sito della coldiretti: www.frosinone.coldiretti.it, su quello di Agimercato Frosinone: agrimercato.fr@coldiretti.it,  oppure chiamare gli uffici della Coldiretti di Frosinone al numero 0775.8768313.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi