I DOP DELLA TUSCIA  PROTAGONISTI DEL CONCORSO OLEARIO ORII DEL LAZIO
16 marzo 2015

I DOP DELLA TUSCIA PROTAGONISTI DEL CONCORSO OLEARIO ORII DEL LAZIO

Coldiretti Viterbo è lieta di comunicare l’enorme successo riscontrato nell’edizione speciale del concorso regionale “Orii del Lazio – Capolavori del gusto”, che si è concluso ieri con la cerimonia di premiazione avvenuta presso il Tempio di Adriano di Roma. Tra le numerose aziende della Tuscia che, nonostante un’annata segnata da difficoltà climatiche, hanno portato a casa diversi premi, il podio dei riconoscimenti è andato a due olii della provincia di Viterbo, l’unica in Italia ad avere due DOP in questo settore. A giudicarsi il primo premio della denominazione “Olio Canino Dop”, per la categoria fruttato medio/intenso, è stato l’ormai celebre “Cerrosughero Canino”, dell’azienda agricola di Laura De Parri che si trova nel Comune omonimo. A seguire l’olio Dop di Canino il “Frantoio Arturo Archibusacci”. Altro primo premio, questa volta per la denominazione “Olio Dop Tuscia”, sempre nella categoria fruttato medio/intenso, è andato all’azienda agricola Colli Etruschi di Blera con “Evo”, seguita dal Frantoio Cigo di Montefiascone con “Falisco”.  Tra le Dop Tuscia, primo premio anche per il Frantoio Tuscus di Vetralla, di Giampaolo Sodano, con “Re Laris” , nella categoria “Fruttato leggero”. Oltre ai premi citati, nella Tuscia, hanno ricevuto menzioni e riconoscimenti anche l’Oliveto Matarazzo di Viterbo e Sciuga di Montefiascone; il premio speciale “Tonino Zelinotti” per la migliore confezione è andato all’azienda agricola Sergio Delle Monache di Vetralla con “Tamia Gold”. Il Direttore di Coldiretti Viterbo Ermanno Mazzetti ha così commentato i successi: “la premiazione del concorso Orii del Lazio corrisponde a un grande traguardo per gli olii della Tuscia perché significa valorizzare prodotti di eccellenza provinciale che vantano fama nazionale. Anche per questo ringraziamo gli organizzatori, tra cui Unioncamere Lazio, e la commissione esaminatrice dell’iniziativa, nonché gli addetti ai lavori del panel nel laboratorio chimico merceologico della Camera di commercio di Roma”. “In vista di un appuntamento importante come l’Expo 2015, non possiamo che essere orgogliosi di un Premio come questo, che evidenzia la ricchezza della provincia Viterbese, con ben 17 aziende selezionate, tutte ben accolte per la loro completezza e trasparenza e finalmente riconosciute per il loro superbo lavoro” ha concluso il Presidente di Coldiretti Viterbo Mauro Pacifici.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi