KIWI
4 novembre 2010

KIWI

 Kiwi: prime misure concrete

Lo stato di gravissima crisi in cui versa il segmento produttivo del kiwi vede i primi significativi interventi della Regione Lazio che ha determinato l'aumento del 50% per ettaro del quantitativo di carburante fiscalmente agevolato assegnabile per la voce trattamenti, adeguandolo alle nuove e stringenti esigenze di difesa fitosanitaria della coltura. È una misura importante poiché il numero degli interventi fitosanitari sulla coltura è notevolmente aumentato, con un esborso in termini economici insostenibile per gli agricoltori. La virosi si sta diffondendo molto rapidamente, creando giustificato allarme per una coltivazione di grande valore economico; il Lazio con le sue 160.000 tonnellate di prodotto rappresenta circa il 30% della produzione del nostro Paese che detiene il primato mondiale in termini sia di produzioni che di esportazioni. Ora dal tavolo regionale si passa al Tavolo interregionale che verrà avviato a breve dal Ministero e che vedrà la Regione Lazio coinvolta come capofila,dove occorrerà valutare con tempestività tutte le procedure possibili di indennizzo e di supporto alle imprese oltre a coordinare a livello territoriale e nazionale tutte le attività di ricerca utili alla eradicazione della malattia evitando inutili sprechi di denaro. Scoperto in Giappone, il batterio è stato riscontrato per la prima volta in Italia oltre 15 anni fa nel Lazio e successivamente in Veneto. La malattia colpisce soprattutto le varietà a polpa gialla ma l’infezione è in grado di passare anche su quelle a polpa verde, maggiormente presenti nella nostra provincia. Le piante che manifestano vistosi sintomi vanno estirpate e distrutte, le altre vanno trattate con agro farmaci a base di sale di rame, che al momento sembra essere l’unica strategia veramente efficace. È fondamentale inoltre, all’atto dell’acquisto delle piante, accertarsi sempre della zona dove sono situati i vivai, per escludere che arrivi materiale da aree infette.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi