MALTEMPO A FROSINONE
7 febbraio 2012

MALTEMPO A FROSINONE

“In quasi tutta la provincia di Frosinone – dichiara Paolo De Cesare, direttore della Coldiretti di Frosinone – esistono situazioni gravissime per quanto riguarda il mancato ritiro dei prodotti come ad esempio il latte e le verdure. Gli uliveti sono stati danneggiati in modo irreversibile ed inoltre stalle, capannoni, serre e case rurali hanno subito crolli con danni ingentissimi che purtroppo hanno determinato, in molti casi, anche vittime e smarrimenti tra il bestiame. La stima dei danni per Coldiretti ammonta a diversi milioni di euro anche se una mappatura in tal senso si potrà effettuare solo passata la perturbazione che sembra interesserà la Ciociaria anche nel prossimo fine settimana. In molti casi non si riesce a far fronte al necessario riscaldamento delle serre e delle stalle, mentre in molte zone della provincia ancora non è tornata regolare l’erogazione dell’energia elettrica e dell’acqua, con problemi enormi soprattutto per gli allevatori. Infine, la Coldiretti di Frosinone, plaude all’azione della Guardia di Finanza del capoluogo per i controlli che sta effettuando dopo varie segnalazioni di aumenti  ingiustificati di diversi beni di prima necessità. Mai come in questo momento – ha concluso De Cesare – le speculazioni sono vergognose e pertanto invitiamo oltre che a segnalare ogni caso sospetto dalla Guardia di Finanza, anche ad utilizzare il servizio Sms consumatori che permette, inviando il nome del prodotto da acquistare, al numero 47497, di avere i prezzi piu’ congrui da confrontare con quelli presenti nel cartellino.

Seguici su Twitter Coldiretti Lazio

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi