7 gennaio 2019
MANOVRA, COLDIRETTI LAZIO: «DOMANI IN PIAZZA PER SALVARE L’OLIO ITALIANO»

Agricoltori provenienti da tutto il Lazio domani mattina, alle ore 9.30, parteciperanno all’iniziativa promossa dalla Coldiretti in via XX Settembre 20, davanti al Ministero delle Politiche Agricole, per denunciare l’assenza di misure in favore dell’olivicoltura nella Legge di Stabilità 2019.

Insieme alla Puglia, il Lazio è stata una delle regioni che nel 2018 ha fatto registrare il maggior calo della produzione olivicola (circa il 45%). Una diminuzione provocata principalmente dalle gelate di febbraio e marzo che hanno compromesso migliaia di ulivi e dalle grandinate e bombe d’acqua di novembre, nel pieno della campagna olearia, che hanno ulteriormente danneggiato le olive, soprattutto in aree particolarmente vocate come la Sabina e la provincia di Latina. Netto il calo anche a Frosinone e a Roma, soprattutto nella zona dei Castelli.

Il Lazio è la quinta regione per produzione di olio, con circa 68mila aziende specializzate nel settore e una superficie investita ad olivo di 80mila ettari.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi