NOCCIOLE
28 aprile 2010

NOCCIOLE

 

Questa mattina presso il CEFAS di Viterbo è stata certificata la prima partita di circa 11.000 chilogrammi di Nocciola DOP Romana. “E’ questo un risultato importante – dichiara il direttore della Coldiretti Gabriel Battistelli – e rappresenta un primo passo verso una maggiore valorizzazione di una delle principali produzioni  del territorio della nostra provincia. Non è tanto importante il limitato quantitativo certificato quanto l’inizio di un percorso virtuoso che porterà la nocciola romana ad una giusta valorizzazione che ci auguriamo possa rappresentare un elemento distintivo del prodotto. E’ inoltre fondamentale che queste certificazioni portino ad un valore aggiunto anche di tipo economico per i produttori che rischiano di vedere altrimenti compromessa la loro attività.
Oggi, più che mai, è necessario che tutti coloro che affermano di avere a cuore il problema della corilicoltura si attivino seriamente, e non solo a parole, perchè le difficoltà dei produttori di nocciole, la cui attività è quasi sempre localizzata in aree marginali senza grandi alternative colturali possano essere superate. E’ inoltre necessario, nell’interesse di tutti, che vengano attivati adeguati controlli fitosanitari sulle nocciole importate quasi esclusivamente dalla Turchia presso strutture pubbliche che diano ai consumatori garanzia di efficacia ed indipendenza.

Seguici su Twitter Coldiretti
Seguici su Twitter Coldiretti Lazio
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi