NOMINA DI CARLO GIORGI A PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI DIFESA DEL LAZIO
8 marzo 2014

NOMINA DI CARLO GIORGI A PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI DIFESA DEL LAZIO

Coldiretti Viterbo esprime la propria soddisfazione per l’elezione di Carlo Giorgi (Coldiretti), imprenditore agricolo di Viterbo, a Presidente del nuovo Consorzio di difesa regionale delle produzioni agricole del Lazio. Giorgi è stato nominato all’unanimità dal Consiglio di amministrazione eletto dall’assemblea dei soci, che si è svolta a Latina in occasione della fusione del Consorzio di difesa delle produzioni intensive delle province di Viterbo e Rieti con quello della provincia di Latina. Il presidente Giorgi, già a capo del Consorzio di difesa Viterbo e Rieti, ha ringraziato i consiglieri per la fiducia accordatagli, in modo particolare quelli di Latina, soffermandosi poi sul ruolo dei consorzi di difesa nella gestione del rischio. La crescente esposizione a rischi climatici, ambientali, sanitari, la variabilità dei prezzi ha destabilizzano seriamente i mercati e danneggiano l’agricoltura: fattori che rendono più difficile agli imprenditori agricoli una pianificazione a lungo termine ed una programmazione degli investimenti.“La Coldiretti e l’Associazione nazionale dei consorzi di difesa italiani “ASNACODI”” sottolinea il presidente di Coldiretti Viterbo, Mauro Pacifici “hanno efficacemente sostenuto la necessità di adottare un programma che comprenda la gestione del rischio che, oltre a motivazioni di natura finanziaria, risulta necessario per conseguire positivi risultati in termini di mutualità, conciliando le esigenze dei territori con la necessità di dare continuità applicativa a strumenti già avviati”. “Le motivazioni che hanno portato i due Enti a fondersi per creare questo nuovo Consorzio – ha spiegato Giorgi insieme al neo direttore della struttura Luca Bacchi – si basano su ragionamenti gestionali che, soltanto con la crescita dimensionale e del fatturato possono portare un miglioramento dell’efficienza, riducendo i costi dell’Ente e quindi generando un risparmio per le imprese associate”. Il grado di patrimonializzazione raggiunto dal nuovo Consorzio di difesa, consentirà una politica di investimenti di più ampio respiro, con una più elevata capacità competitiva e nuove opportunità di mercato in tutto il territorio del Lazio. “Siamo indubbiamente orgogliosi della nomina del nostro consigliere provinciale –ha detto il direttore di Coldiretti Viterbo Andrea Renna-  e programmeremo azioni di sensibilizzazione utili a far crescere il già importante fatturato del Consorzio di difesa Lazio, mediante una concreta e pragmatica sinergia attraverso tutte le nostre strutture”. Il consiglio del Consorzio di difesa Lazio risulta così composto: Presidente Carlo Giorgi(Viterbo), vice-presidente Vincenzo Bonomo(Latina), consiglieri Augusto Bastiani, Marcello Caminati (Latina), Pierluigi Ceccarelli (Rieti), Pasquale Palazzo (Frosinone) e Guglielmo Schiaffini (Roma), il ruolo di direttore è di Luca Bacchi.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi