ROTTAMAZIONE
2 novembre 2010

ROTTAMAZIONE

Rottamazione agricola: incentivi disponibili dal 3 novembre

Dal 3 novembre 2010 riapre la rottamazione agricola con una misura che prevede un contributo pubblico del 10% sul prezzo di acquisto a cui si aggiunge un altro 10% di sconto praticato dal concessionario. Dopo il successo del primo provvedimento di rottamazione, che ha portato in pochi giorni all'esaurirsi dei 20 milioni messi a disposizione del settore agricolo, il sistema è stato rifinanziato. Dieci settori (motocicli, cucine componibili complete di elettrodomestici efficienti, elettrodomestici, immobili ad alta efficienza energetica, internet veloce per i giovani, rimorchi e semirimorchi, macchine agricole e macchine movimento terra, gru a torre per edilizia, componenti elettrici ed elettronici, nautica da diporto) attingeranno dal fondo unico di circa 110 milioni di euro. “Il settore agricolo – afferma Leonardo Michelini, presidente della Coldiretti di Viterbo - e' uno di quelli che sono particolarmente interessati dal provvedimento di riassegnazione degli incentivi. Nella scorsa tornata i 20 milioni di euro destinati al rinnovamento delle macchine agricole, grazie ai quali sono state soddisfatte circa 2.500 richieste, sono andati completamente e rapidamente esauriti. In questo momento di particolare difficoltà, è un segnale positivo quello che viene dal Ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani poiché questi fondi saranno resi disponibili per il sostegno della domanda finalizzata ad obiettivi di efficienza energetica, ecocompatibilità e di miglioramento degli standard di efficienza e sicurezza sul lavoro”. I soggetti interessati ad usufruire dei fondi rottamazione, proprio in considerazione del fatto che le risorse finanziarie sono accorpate in un fondo comune per tutti i settori, dovranno formalizzare le richieste con la necessaria tempestività, in quanto le domande verranno finanziate in base all'ordine di arrivo.
 

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi